REALIZZATO CON IL SOSTEGNO DI

 

L'I.T.S. per le Nuove Tecnologie della vita è una fondazione di partecipazione, dotata di autonomia statutaria, didattica, di ricerca, organizzativa, amministrativa e finanziaria, che opera nel rispetto degli indirizzi della programmazione regionale e degli standard definitivi a livello nazionale, con particolare riferimento a quanto previsto dal D.P.C.M. 25 gennaio 2008 e dell'articolo 52, comma 2, della legge n. 35/2012. 

 

 

Gli organi di governance della Fondazione sono:

- Il Presidente

Giuseppe Guglielmo Nardiello


     

Nato a Potenza nel 1962 si è laureato con lode in Scienze della Comunicazione presso l’Università degli Studi di Salerno. Dal 2010, sin dalla sua costituzione, è Presidente della Fondazione Istituto Tecnico Superiore per le nuove tecnologie della vita. Le funzioni attribuite sono di rappresentanza istituzionale, di attivazione e di impulso degli organi di governo, e di definizione delle strategie e delle relazioni.

Dal 2007 è Presidente della società Prodest S.c.a r.l., agenzia attiva nel campo della formazione, dei servizi al lavoro e dell’animazione territoriale. Ha ideato, promosso e realizzato numerosi interventi di sviluppo e valorizzazione delle risorse umane in partenariato con stakeholder e attori pubblici e privati in Italia e all’estero. 

Dal 1998 al 2003 è stato amministratore delegato del COPIM - Consorzio per l’Occupazione e la Promozione IMprenditoriale, promuovendo e realizzando progetti per l'innovazione di prodotto e di processo e per l'internazionalizzazione delle PMI, in particolare ha attivato un sportello per sostenere processi di sviluppo e penetrazione delle imprese nel MercoSur. Nello stesso periodo è stato Presidente del Consiglio di Amministrazione del ForCopim, Ente di formazione ai sensi della L. 845/78 art. 5, di emanazione del COPIM.

Ha incoraggiato e promosso diverse iniziative di impresa volte a valorizzare nuove idee imprenditoriali (Sagittario S.r.l. - Sistemi Informatici S.r.l. - Sfilatino S.r.l. - Oasis S.c.a.r.l. - Grandi Lavaggi S.c.a r.l. - 99 Fahrenheit Ltd) ed è il soggetto referente per il Polo tecnico formativo regionale della Chimica e delle Biotecnologie - CHIMIBIOTEC e del Polo tecnico formativo dell’Agroindustria

 Mail:  

- La Giunta Esecutiva

La Giunta Esecutiva è l'organo cui compete la gestione dell'operatività. Essa cura l'amministrazione ordinaria e straordinaria della Fondazione ai fini dell'attuazione del piano di attività deliberato dal Consiglio di Indirizzo: predispone bilancio, conto consuntivo e regolamenti da sottoporre all'approvazione del Consiglio. 

Nella struttura della Giunta (di 5 membri, compreso il Presidente) è assicurata la presenza di una componente pubblica, facendone parte di diritto il Dirigente scolastico dell'Istituto tecnico di riferimento della Fondazione ed un rappresentante di un ente locale fondatore.  

Un equilibrio interno è assicurato dalla diversa estrazione degli altri componenti, dei quali due sono scelti dal Consiglio di Indirizzo ed uno dall'Assemblea di partecipazione. 

La Giunta è composta da:

  

- Il Consiglio di indirizzo

Il Consiglio di indirizzo è l'organo competente per la definizione delle strategie organizzative e funzionali della Fondazione. Ad esso spettano i poteri decisionali in ordine ai profili soggettivi (eventuale allargamento del partenariato o esclusione da questo). ai profili oggettivi (eventuali modifiche statutarie, disciplina regolamentare, strutturazione del CTS) ed ai profili funzionali concernenti gli atti essenziali alla vita ed al raggiungimento degli scopi della fondazione (deliberazione del piano triennale di attività, approvazione del bilancio di previsione e del conto consuntivo, deliberazioni in ordine al patrimonio, nomina di due componenti della Giunta esecutiva compreso il Presidente). 

Il Consiglio si sostanzia nell'insieme dei rappresentanti di tutti i soggetti fondatori

E' composto da:

  • Aceti Marisa
  • Amodeo Maria
  • Arcangeli Pietro Paolo
  • Ballabio Davide
  • Bergamini Lorenzo
  • Caldara Giangiacomo
  • Campioni Marzia
  • Lanciotti Lucilla
  • Locatelli Ferruccio
  • Nardiello Giuseppe Guglielmo
  • Panigoni Elena Emanuela
  • Panzeri Francesca
  • Pavesi Sara Vittoria Maria
  • Scaffidi Carmelo
  • Sestini Roberto
  • Zanoni Giuseppe

- Il Comitato Tecnico Scientifico

Composto da persone particolarmente qualificate nel settore di interesse della Fondazione, gli compete definire gli aspetti tecnici e scientifici delle attività considerate nel piano deliberato dal Consiglio di Indirizzo ed attuato dalla Giunta. Il CTS rappresenta l'unico organo la cui struttura è rimessa all'autonomia della Fondazione. 

Ne fanno parte:

  • Ilario Italo Amboni
  • Elisa Bergamini
  • Giorgio Bissolotti
  • Elisa Fasani
  • Giuseppe Zanoni
  • Pietro Zappa

- L'Assemblea di partecipazione

Organo con funzioni consultive e di proposizione, costituito dai soggetti fondatori e dagli eventuali soggetti partecipanti. 

L'Assemblea di partecipazione è composta da:

  •  Aceti Marisa
  •  Amodeo Maria
  • Attardo Daniela
  •  Ballabio Davide
  • Beghini Livio
  •  Bellini Paolo
  •  Bergamini Lorenzo
  •  Bergomi Germana
  •  Bertazzoli Giorgio
  •  Bertolotti Fabio
  •  Brambilla Attilio
  •  Brevi Aurelio
  •  Caldara Giangiacomo
  •  Calissi Vittorio
  • Campioni Marzia
  •  Cardinetti Luigi
  • Cervellati Alessandro
  • Chiappa Imerio
  • Chiappa Maurizio Adamo
  •  Cocco Giulio
  •  Costa Andrea Domizio
  •  Donati Alberto
  •  Durante Angela
  •  Ferrario Mario
  •  Galizzi Ercole
  •  Gervasoni Bruno
  •  Lanciotti Lucilla
  •  Locatelli Ferruccio
  • Lovito Alfonso
  • Musci Riccardo
  •  Nardiello Giuseppe Guglielmo
  •  Panigoni Elena Emanuela
  •  Panzeri Francesca
  •  Parzani Massimo
  •  Pavesi Sara Vittoria Maria
  •  Polini Francesco
  • Rabuffo Nicolino
  •  Rossi Matteo
  • Scaffidi Carmelo
  •  Sestini Roberto
  • Spinelli Marta
  • Spinetto Marco
  •  Tomei Marco
  • Vasino Christian
  •  Zanoni Giuseppe

- Il Collegio dei Revisori

Il Collegio dei Revisori è composto da:

  •  Copia Stanislao
  •  Marcora Antonella
  •  Rescigno Marco.

Ha il ruolo di controllo finanziario e contabile, cruciale per il buon funzionamento dell'ente e la verifica dell'effettiva compatibilità tra mezzi finanziari ed obblighi che si assumono per lo svolgimento dell'attività istituzionale. 

La durata in carica degli organi è triennale.

 

Go to top