REALIZZATO CON IL SOSTEGNO DI

 

È difficile immaginare una qualsiasi manifestazione della nostra vita quotidiana in cui la chimica non sia in qualche modo coinvolta. Infatti tutto ciò che è attorno a noi ed in noi è chimica: è attorno a noi nei fenomeni naturali indispensabili per la vita, come la fotosintesi, e nei prodotti artificiali di primaria importanza per la civiltà, come i farmaci, i fertilizzanti, le materie plastiche, i semiconduttori ed i detergenti; è in noi perché il funzionamento o il mal funzionamento del corpo umano è regolato da reazioni chimiche.  La vita è chimica in azione. 

La 63ma sessione dell’Assemblea Generale delle Nazioni Unite ha adottato una risoluzione con cui proclama il 2011 Anno Internazionale della Chimica, affidando la responsabilità dell’evento all’UNESCO e all’Unione Internazionale della Chimica Pura ed Applicata (IUPAC). E’ stata l’Etiopia a proporre la risoluzione con cui si chiedeva l’istituzione dell’Anno celebrativo delle conquiste della chimica e del suo contributo al benessere dell’umanità. Del resto la chimica è fondamentale per la nostra comprensione del mondo e dell’universo e le trasformazioni molecolari sono essenziali alla produzione di cibo, medicine, carburante, e innumerevoli manufatti e prodotti.

Anche la sostenibilità ambientale sociale ed economica ha bisogno della chimica. La chimica evita emissioni di 34,2 milioni di t/anno di CO2 ovvero 18 milioni di autoveicoli, tanto che è stato già raggiunto l’obiettivo posto dalla Comunità Europea per il 2020. Negli ultimi anni la chimica ha ridotto i consumi energetici di un terzo e le emissioni di gas serra del 67% rispetto al 1990: un esempio arriva dalle bottiglie di plastica più leggere e dai nuovi oled che hanno sostituito le lampadine incandescenti. 

  

 
 

 

Il 26% del valore del Made in Italy che dà ricchezza al Paese è fatto di chimica.

La chimica è in continua evoluzione e continua a produrre molecole sempre meno pericolose per sostituire quelle esistenti, basti pensare alla recente sostituzione dei fitofarmaci e delle vernici a base di solvente organico con quelle ad acqua. Inoltre sul mercato esistono prodotti che aiutano la salute, come quelli per l’igiene e la disinfezione, quelli che rendono molti materiali resistenti al fuoco, i gas e gli imballaggi utilizzati nel settore alimentare e la produzione di cloro utilizzato nella disinfezione dell’acqua potabile.

La chimica è il settore con la maggiore regolamentazione, infatti è soggetta a ben 1.770 normative a livello europeo a protezione degli addetti, dei cittadini e dell’ambiente.

 

Tag Cloud

Anything in here will be replaced on browsers that support the canvas element

Chi è online

Abbiamo 12 visitatori e nessun utente online

Go to top